Perde il suo amato cucciolo di cane e decide di aprire una casa di cura per animali in suo onore

Alex Fleming è la prova vivente che nel mondo c’è ancora qualche persona dal cuore puro, disposto a dedicare la propria vita per far stare bene delle anime buone come gli animali. Dopo aver perso il suo adorato cane, Maggie, Alex ha avuto la spinta necessaria per aprire una casa di cura per animali anziani, così da fargli vivere i loro ultimi momenti felici. Grazie a questa sua iniziativa, la donna ha aiutato moltissimi animali a sentirsi a casa, aiutandoli a oltrepassare il ponte nel modo migliore possibile, ovvero con l’amore. La casa di cura ha aperto nel lontano 2016, in Scozia, e Alex permette ai cani anziani abbandonati di trascorrere i loro ultimi tempi al suo interno. Tutto è iniziato dopo aver perso il suo adorato cane, Maggie, al quale era davvero molto affezionata. Questo gli ha dato la spinta che gli serviva per iniziare questa impresa, in modo da aiutare gli animali più in difficoltà.

“Era davvero un’idea ridicola perché ero in un problema di salute e avevo vissuto una sensazione così orribile perdendo Maggie, ma l’idea era lì e mi avrebbe sempre infastidito finché non avessi fatto qualcosa a riguardo”,racconta Alex. Alex era molto legata a Maggie, e vederla andare via gli ha dato la spinta necessaria per aprire questa casa, così da poter far vivere gli animali anziani abbandonati in una vera casa, amati da qualcuno. Così Alex ha deciso di dedicare la sua casa di cura al suo cane, chiamandolo “Maggie Fleming Animal Hospice”. Qui ogni animale è protetto e curato. Ma non è tutto, in quanto all’interno della casa di cura non sono presenti solo cani o gatti, ma anche altri animali come pecore, cavalli o galline, e tutti convivono felicemente. La donna sa che ogni volta sarà molto triste dire addio a uno di loro, ma allo stesso è felice per avergli permesso di vivere gli ultimi giorni amato e felice. Alex è la prova che gli angeli esistono anche sopra la terra.

Leggi Anche

Venezia, barbagianni sfruttati per soldi con il caldo rovente: erano in fin di vita

I due esemplari erano in fin di vita Venezia, barbagianni sfruttati per guadagnare: erano in …