Cani da caccia abbandonati nella discarica

9 febbraio 2022 – Abbandonati e lasciati lungo il Tracciolino a morire di stenti. E’ la drammatica storia di due cani femmine da caccia che probabilmente qualche sportivo di turno ha abbandonato perché avanti con l’età. L’episodio è avvenuto lo scorso fine settimana nella zona del Tracciolino, tra i comuni di Roccasecca e Casalvieri.

Non si tratterebbe infatti di una pura casualità, bensì di un tratto stradale chiuso da anni che viene periodicamente utilizzato per abbandonare rifiuti e amici a quattro zampe. Uno scenario devastante, quello che alcuni volontari si sono trovati di fronte una volta raggiunto il posto segnalato: due cagnette, probabilmente sorelle, che stavano letteralmente morendo di fame. Una era arrivata a pesare circa 13 Kg e l’altra 10, quando in realtà avrebbero dovuto raggiungere i 30 Km per stare quasi in forma. “Svolgiamo questa attività ormai da anni – sottolineano dall’Associazione Animali da salvare Valcomino – ma certe situazioni, nonostante il massimo controllo da parte delle varie forze dell’ordine operanti, possono sfuggire di mano”.

Nei giorni scorsi sono stati messi in salvo due cani che stavano morendo perché abbandonati da quelle stesse persone che avrebbero dovuto prendersi cura di loro. Erano amici e “dipendenti” fino a quando riportavano tartufi, poi sono divenuti umili operai, non più giovani e attivi”. Purtroppo dell’ennesimo caso segnalato nella zona chiusa del Tracciolino, dove residenti e non da anni abbandonano rifiuti importanti e animali domestici.

Fonte: tg24.info

Leggi Anche

cacciatore denunciato – capanno abusivo e richiami vietati

5 settembre 2012 – Si era mimetizzato tra decine di cataste di pallet, le aveva …