Turate (CO) – sparse granaglie in tutto il paese vs l’ordinanza del sindaco che vuole eliminare i Piccioni

Come abbiamo annunciato precedentemente, sull’iniziativa del sindaco di Turate volta a sterminare i Piccioni nel territorio comunale, mercoledì sera 14 dicembre, militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI hanno sparso granaglie nelle principali strade e piazze di Turate (centro del paese, parco dei Veterani, zona cimitero, chiesa) per nutrire gli Animali, ora in particolare difficoltà per l’ondata di freddo. Il sindaco ha proibito di nutrirli in qualsiasi modo, anche negli spazi privati.

Così ha ordinato ai cittadini di munire le case di “mezzi di dissuasione” (a spese dei cittadini stessi). Abbiamo definito questa ordinanza “isterismo anti – Animali”, e confermiamo la nostra opinione. Vedere in Animali che convivono con gli umani da sempre la causa di chissà quali problemi è una prassi troppo diffusa tra molti amministratori locali, prassi dettata da grettezza e ignoranza.

E ancora peggiore è voler risolvere i presunti problemi con lo sterminio delle Creature prese come bersaglio. Augurandoci che i cittadini continuino a nutrire i Piccioni, come avvenne a Venezia anni fa in situazione analoga, assicuriamo che i militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI continueranno la lotta per salvare e nutrire i Piccioni ad oltranza…

Il video

Le foto

Leggi Anche

Casaleone (VR) – rubano i Cani dalla casa di un bambino autistico

In provincia di Verona, a Casaleone, dal giardino di un’abitazione sono sparite due  giovani Rottweiler, …