Enrico Rizzi la lettera farlocca e altre perle del Vanno Marchi animalaro

Torniamo a parlare di Enrico Rizzi, un fenomeno che si definisce influencer, in realtà è un povero deficienter. Ha costruito un castello di carta per fottere soldi sulla pelle degli Animali. É supportato da alcune sigle animalare inutili, un politico che mangia Animali morti a favore della sperimentazione Animale e una manciata di scarti degli scarti del mondo Animalista.

IN ORDINE DI SMASCHERAMENTO

  1. la lettera minatoria farlocca
  2. la figura di merda in studio alla zanzara da Cruciani e Parenzo che l’hanno preso per il culo
  3. il politico che spinge per i vaccini obbligatori (vivisezione)
  4. il video della moglie di Nino Frassica a cui il cannolo siciliano ha tirato la sola
  5. Lo sfruttamento del povero Aron per fottere i coglioni che ci cascano
  6. la famiglia ambigua

Rizzi alcune settimane fa ha dichiarato di aver ricevuto una lettera minatoria da una signora che si è pure firmata. Precisiamo che Enrico Rizzi è alla continua ricerca di tragedie che colpiscono gli Animali (vedi il povero Aron), per poterci mangiare sopra, quando non le trova, si inventa cagate pazzesche per ottenere consensi e visibilità. La tragedia di Aron, fino adesso, ha fruttato allo speculatore siciliano come minimo 5000 euro.

Analizziamo la lettera di minacce che l’idiota ha ostentato sulla sua pagina seguita al 99% da zitellone stordite e ritardate, una su tutti Giovanna Colarullo, l’aspirante cuoca demente che pubblica con gioia ricette di carne.

Il babbeo ha detto in diretta di aver ricevuto una lettera minatoria al suo ritorno dalla Svizzera (vacanza pagata con i soldi dei coglioni che lo mantengono). Come mai invece di fotografare la busta su un tavolo (come avrebbero fatto tutti), l’ha tenuta con la mano appoggiata sul muro? Fateci caso, la lettera sembra datata per via della palese usura, inoltre il dito a sinistra sembra coprire una scritta fatta con la biro, azione che non avrebbe senso se l’avesse posata su una base rigida orizzontale. Il cannolo è furbo, ma non brilla di intelligenza, se lo fosse stato non avrebbe mai infamato noi e Paolo…

Ma adesso viene il bello, qualcuno dirà che c’è il timbro postale. Bene, fate una ricerca in rete e vedrete quanti siti offrono timbri postali perfetti realizzati per ogni occasione. Tenetevi forte: avete visto il francobollo? Si tratta di “piazza della repubblica” di Roma…

Quel francobollo è del 2016!!! Ormai fuori produzione da 8 anni!!! Addirittura lo trovate in vendita nei siti specializzati per i collezionisti, fate una ricerca e troverete tutto. Che strano vero? In pratica la fantomatica donna cattivona aveva nel cassetto di casa un francobollo del 2016 conservato come una reliquia, oppure più probabilità di vincere al superenalotto che trovare un francobollo del 2016 dal tabaccaio nel 2024. Da non credere, o meglio, le testoline in casseruola che seguono quel furbetto senza denti, c’hanno creduto eccome.

Il pallonaro siculo ha riciclato una vecchia lettera per mettere in atto la sua truffa acchiappa like, non ha fatto i conti con l’oste. Enrico Rizzi sei un povero ebete. Oltretutto, questo pirla che di solito infama il prossimo pubblicando senza problemi i dati sensibili, atti giudiziari privati e molto altro, non mostra il contenuto di una lettera minatoria che lo riguarda? Ma da uno a mille, quanto è stupido?

Dopo questa sputtanata il fenomeno forse proverà a farla vedere taroccando il contenuto all’impossibile, ma sarà troppo tardi, la figura di merda (l’ennesima) l’ha già fatta, quel francobollo del 2016 l’ha inchiodato. Il cannolo siciliano crede di essere furbo e dopo commette errori Fantozziani di questa portata.

Ma voi che seguite questo animalaro falso, quanta merda avete al posto del cervello?

Questo animalaro si è recato a Radio24, si è fatto un selfie con Cruciani per dopo pubblicarlo con orgoglio. Cruciani è un nemico degli Animali dichiarato, da sempre supporta la caccia, i circhi con Animali, il consumo di carne, fanatico della vivisezione, gode se uccidono gli Orsi e se li mangia, per non parlare delle numerose volte che si è portato in studio Animali scuoiati, soprattutto Conigli e Agnelli.

Come mai l‘ebete stellato non ha pubblicato il suo intervento alla Zanzara, forse perché l’hanno preso preso il culo senza freni? State sereni, ci abbiamo pensato noi a salvare alcuni punti salienti della sua figura di merda a Radio24, mettevi comodi, guardate e ascoltate.

Enrico Rizzi si vanta di avere un amico deputato, ma non dice che supporta i vaccini (sperimentazione Animale) e che non è nemmeno vegetariano. Il bello che gli scarti degli scarti animalari non dicono niente sulla questione, anzi, dicono che tutto serve alla causa, incredibile! Sia chiaro che a noi del politico in questione non ce ne può fregare di meno, ma appurare che alcuni “animalisti” ci manifestano insieme, non si può vedere. Animalisti per modo di dire, la coerenza e la dignità non sanno nemmeno cosa siano.

Il cannolo siculo millantava di essere in contatto quotidiano con la famiglia del comico Nino Frassica, qualcosa però è andato storto, i diretti interessati si devono essere resi conto che Enrico Rizzi è un ignobile truffatore. La moglie di Frassica ha pubblicato questo video sul suo profilo Instagram, ma al nostro occhialuto sdentato la cosa non è piaciuta. I casi sono due: deve aver segnalato il video come se non ci fosse un domani, o peggio ancora, ha minacciato querele contro la famiglia Frassica.

Stai sereno Cacasenno siculo, lo pubblichiamo noi…

Come dicevamo, il lestofante sfrutta le tragedie per racimolare consensi e donazioni, questa è l’ultima truffa che ha ideato. Ha chiesto 20 euro per aiutarlo a pubblicizzare il corteo in onore di Aron a Palermo…

Il fico d’india dice che ha tirato fuori 100 euro. Che siano quelli che ha estorto a Vanda, l’anziana signora senza tetto, con la scusa di farsi pagare le “benzina” per la sua auto elettrica?

Dopo qualcuno gli deve aver detto che stava esagerando ed ha cancellato il post. Questi trucchi li usa spesso, stellino conta sulle teste di cazzo che lo seguono, sa benissimo che sono dei ritardati che credono a tutto. Specifichiamo che se denunciamo le truffe di questo viscido sulla strada della stempiatura è solo perché ruba possibili donazioni a volontarie serie che tirano la cinghia per sfamare i loro Animali. Dopo si pulisce il culo con la merda con un altro messaggio di “chiarimento”, ma solo dopo aver cancellato tutto.

In ordine i messaggi cancellati e successivamente quelli di chi inizia a farsi due domande. Questa ladrata stellino la fa spesso, l’ha fatta di recente a Palermo con la stessa scusa di pubblicizzare la manifestazione (trovate tutto in questo sito), pensate un po’ “quanto idioti” sono gli Animalisti veri e seri che gli eventi li promuovono sulle varie pagine e con il passaparola…


Leggete il commento di questa ritardata, classica seguace stellonza idiota! Scrive “Sveglia!” (Lei lo scrive 🙁 ) “Rizzi non si tiene i soldi per lui!” “È nel vostro interesse fare pubblicità”…

Ma si può essere così deficienti? Stellino sa che può contare su stordite come questa, purtroppo.

La mammina di stellino ha scritto un testo contro di noi, quando avremo tempo le risponderemo con calma, ci preme però, pubblicare un video del compagno Rosario che si mangia un bel piatto di Pesce, inoltre ci sono un paio di foto che li ritraggono in un locale, non proprio Vegano. Tutto materiale pubblico.

Mica per niente, ma come i volontari mangiacadaveri del rifugio heartland che collaborano con stellino (la torta va sempre divisa), anche la mammina vestita da abre magic era presente con il suo compagno al presidio flop al Pantheon di Roma lo scorso dicembre.

Perché lo scriviamo? Non era lui, insieme ai disagiati delle sigle inutili, a contestare la presenza dei carnivori alla manifestazione di Milano? Pariamoci chiaro, se stellino lo seguono le ritardate alla Colarullo, chissenefrega, ma se lo supportano altri che si dichiarano “animalisti”, qualcosa non torna…

Complimenti (osservate il cartello) per la scelta del Ristorante…

Enrico Rizzi attacca puntualmente Maurizio Lombardi, segnala le sue dirette, ed è talmente fesso che dopo se ne vanta nella sua pagina quando le sue infamate vanno a segno, così se c’erano dubbi che fosse lui il vigliacco spione, ce li siamo tolti.

Tra i commenti di goduria al post sopra, troviamo la gelataia disoccupata che si fa mantenere con i tonti che fanno donazioni al parassita, nonostante sia consapevole che stellino l’ha “antennata” con costanza, talmente rintronata che si abbraccia con una delle ultime amanti ritardate di stellino, ovvero la verginella non più ventenne a forma di Birillo.

A proposito, prima di accusare noi di fare body shaming, la mammina e la gelataia si leggano i loro messaggi di insulti sull’aspetto fisico che scrivono nei riguardi di alcuni dei nostri attivisti, soprattutto Paolo.

Gelataia che ci leggi insieme agli scarti, un consiglio, cerca di trovare un programma con i filtri anche per i video, altrimenti si vede che ti piace mangiare tanto 🙂

Pensate che esistono ritardate seguaci del fenomeno che sostengono che questo video è un fake…

Vi starete chiedendo chi è la ritardata Colarullo? Mangia Animali morti, cuoca mancata, seguace sfegatata del cannolo siciliano, con orgoglio pubblica le ricette di altri, stupida come la merda, insulta ferocemente tutti coloro che denunciano le truffe di stellino.

Eccola! Ad una così cosa possiamo dire? 🙂

Leggi Anche

Enrico Rizzi ha fatto piangere Flora – verrà denunciato

Come avete visto, e come vi avevamo velatamente anticipato ieri nelle varie pagine social, la …