resoconto presidio vs Evotec a Verona – azioni a Brugine e Verona

Sabato molto intenso per i Militanti della Sinergia Animalista. Presidio davanti ai cancelli di Evotec a Verona, blitz al municipio di Brugine (Padova) e di nuovo a Verona per attaccare uno striscione sulle scalinate del Municipio.

Verona pomeriggio. Si è svolto l’ennesimo presidio per protestare vs la sperimentazione dei poveri Beagle rinchiusi da mesi nei laboratori di Evotec. Il presidio di protesta, sempre monitorato dalle forze dell’ordine, è stato organizzato dall’influencer Animalista Enrico Rizzi, Riccardo Manca, Centopercentoanimalisti, Fronte Animalista a cui hanno partecipato rappresentanti di AVI, Meta Parma e Pordenone.

Video

Foto

Brugine prima serata: Militanti della Sinergia Animalista hanno affisso uno striscione al Municipio di Brugine con scritto “fuori il nome”. Di alcuni giorni fa la notizia di un infane che ha trascinato un povero Cane legato alla sua auto. Oltre ad un breve discorso al megafono, da segnalare che alcuni cittadini di passaggio hanno espresso solidarietà ai Militanti. Un barista ha offerto da bere agli Animalisti e con orgoglio ha fatto vedere “Zoe”, una cagnolina in cura adottata dal canile.

Video

Foto

Verona tarda serata: I Militanti sono tornati a Verona per appendere uno striscione sui paletti del Municipio con scritto “fuori i Beagle da Evotec”. Incuriositi i cittadini presenti, d’accordo con la protesta. Le azioni in favore degli Animali continueranno.

Foto

Leggi Anche

azione vs il Trentino al giro d’Italia

Noi diciamo: “lo sport non cancella l’odore”. Per questo abbiamo fatto numerose azioni negli ultimi anni, …