I Beagle di Verona, assediata Aptuit nella notte, le guardie stanno a guardare

Continua la mobilitazione a Verona per salvare e liberare i 20 cuccioli di Cane destinati alla vivisezione. Tra una manifestazione e l’altra, la prossima è prevista il 12 novembre direttamente in via Fleming, organizzata da Enrico Rizzi, Centopercentoanimalisti, Fronte Animalista, Animalisti Italiani.

Molto importante mantener viva l’attenzione anche con blitz in loco: soprattutto chi vive a Verona dovrebbe farsi sentire ogni giorno.

La sera del 20 ottobre, alle 22.30 circa, Militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI si sono recati alla sede dell’APTUIT in via Fleming, nonostante il cancello principale fosse presidiato da un’auto con una guardia giurata (oltre a quelli presenti all’interno) hanno affisso striscioni per la liberazione dei Beagle. Mentre un Militante parlava con il megafono, sono stati accesi numerosi fumogeni che hanno colorato di rosso la zona del lager. La guardia ha prima cercato di ostacolare la protesta, poi, avvolta dal fumo e dalla determinazione dei Militanti, ha preferito salire in auto e scappare, i suoi colleghi hanno preferito rimanere all’interno, dopo aver allertato le forze dell’ordine.

Al contrario dell’ultimo blitz, gli Attivisti in questa occasione, si sono dileguati prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, gli striscioni invece, sono rimasti appiccicati sul muro. Questa è solo una delle molte azioni previste contro la multinazionale dell’orrore; azioni che continueranno fino alla liberazione dei cuccioli.

Video

Foto

Leggi Anche

Turate – Rovello Porro (CO) avvisi ai cittadini vessati dai loschi figuri

Ancora una volta veniamo contattati da cittadini che vengono disturbati dai cacciatori tra Turate e …