presidi a Genova vs il comune e regione

La Regione Liguria sta tenendo dietro al Trentino in quanto a crudeltà contro gli Animali. In effetti, la linea politica è la stessa. Cinghiali, Lupi, Piccioni sono oggetto di una campagna isterica di odio che ha un unico sbocco: il biocidio.

Sabato 6 aprile CENTOPERCENTOANIMALISTI ha organizzato un doppio presidio a Genova, davanti a Palazzo Tursi e davanti alla sede della Regione Liguria. Chiediamo rispetto e vita per gli Animali Liberi! Hanno aderito alla protesta, le Iene Vegane e alcuni Animalisti Genovesi.

Inoltre è stato affisso uno striscione sulle vetrate del centro per yoga “vivipilates” in via Pammatore a Genova, dove la sono in programma eventi di “puppy yoga”. Si tratta di una pratica che prevede una lezione di Yoga (?), seguita da una seduta durante la quale i partecipanti interagiscono con i cuccioli. Naturalmente, tutto a pagamento. I Cani sono piccolissimi, un mese o poco più. Provengono da non si sa dove, probabilmente allevamenti dell’ Est Europa: infatti sono “di razza”. Animali fragili sottoposti a stress: tolti alla madre troppo presto, trasportati, dati in mano a estranei; e le sedute si ripetono più volte al giorno. Ai cuccioli non viene dato da mangiare né da bere, per evitare che facciano i loro bisogni. E, nota, è proibito portare un proprio Cane. E’ una forma infame di sfruttamento e maltrattamento di Animali!


VIDEO


FOTO

Leggi Anche

presidio a San Pietro Viminario (Padova) vs il prete che caccia i Cani

Sabato 4 maggio dalle ore 17 in poi, una dozzina di militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI ha …