ancora un’azione dei nostri Militanti vs Aptuit a Verona

“26 – 3 – 2022 VR Beagle Liberi”: così è scritto sul manifesto affisso martedì 8 marzo all’entrata del “campus”, in realtà centro di sperimentazione a Verona dove sono detenuti (da mesi) i Beagle destinati ad una vita d’inferno. Assieme a molti altri Animali ugualmente importanti.

Il 26 marzo manifesteremo ancora una volta per fermare questi orrori, per ottenere la fine della “sperimentazione animale” (vivisezione) e la liberazione di tutti gli Animali detenuti. E’ importante che ogni persona che ha una coscienza sia presente al corteo, che partirà alle ore 14.30 dalla stazione ferroviaria centrale Porta Nuova di Verona. Iniziativa organizzata dall’influencer Enrico Rizzi, Centopercentoanimalisti, Fronte Animalista, Animalisti Italiani.

I militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI continuano, con numerose azioni davanti all’EVOTEC di via Fleming, a mantenere viva l’attenzione contro questa barbarie, inutile e motivata solo dai profitti della multinazionale farmaceutica. Nell’azione di martedì sera, oltre al manifesto sono stati accesi fumogeni, lanciato rotoli di carta igienica. Ancora una volta gli Attivisti sono riusciti a dileguarsi prima dell’arrivo della Polizia, giunta questa volta con due volanti. I Militanti hanno usato della auto parcheggiate come scudi per non farsi notare, azione riuscita.

Video

Foto

Leggi Anche

tappezzata Verona, no alla fiera della caccia!

Verona, sabato 30 aprile, la Sinergia Animalista ha organizzato un presidio contro la caccia davanti …