anche il palio di Ferrara non si farà

Neanche a Ferrara il palio si farà. Ottima notizia per Cavalli e Asini. Gli organizzatori erano rimasti in forse fino all’ultimo: ora, visto il flop del palio di Feltre e la cancellazione di quello di Montagnana, hanno deciso di non rischiare il fallimento (quasi certo) del loro spettacolo.

Che loro fanno ascendere all’anno 1279; in realtà è stato “inventato” in epoca molto più recente, da Italo Balbo, federale di Ferrara. Caduto nell’oblio per decenni, il paio è stato resuscitato nel 2006, nell’anno successivo, una corsa disgraziata in cui morirono due Cavalli. In effetti quello di Ferrara è tra i peggiori, per il percorso inadatto e pericoloso in Piazza Ariostea.

Gli organizzatori, con notevole cinismo, vollero correrlo anche nell’anno del terremoto, tanto per ribadire la grande “sensibilità” di questi soggetti. Ci auguriamo che questo tipo di eventi, fuori dal tempo e senza senso, cessino del tutto, risparmiando a Cavalli e Asini stress, maltrattamenti, rischio di ferite e morte.

Leggi Anche

Rozzano (MI) – azione ALF al quagliodromo

Rozzano – Raid notturno nella sede del gruppo cinofilo di Rozzano. Distrutti arredi, scritte minatorie e …