solidarietà ad Enrico Rizzi

Nei giorni scorsi una sigla Animalista, National Animal Right Day ha “invitato” Enrico Rizzi a non partecipare alla loro manifestazione “animalista” che si terrà a Roma domenica 5 giugno. Questa sigla è nota per le sceneggiate di piazza dove i manifestanti espongono Animali morti, azione che riteniamo indecente, infame, scandalosa, irrispettosa. Magari questi signori, sono gli stessi che si scandalizzano per le esposizioni di artisti con Animali, noi non vediamo differenze, condanniamo loro, condanniamo gli artisti. Tuttavia, questa volta gli Animali esposti non ci saranno, crediamo più per una scelta causata dall’emergenza sanitaria, che per consapevolezza.

Ad Enrico Rizzi è stato “consigliato” di fare eventualmente lo spettatore. Le dirette di Enrico dove parlava della manifestazione sono ancora online. Ne parlava con entusiasmo, l’ha promossa per giorni, ha messo a disposizione le casse acustiche comprate con le donazioni dei suoi follower, ma quelle agli organizzatori saranno ben accette, vergogna!

Massima solidarietà ad Enrico Rizzi da parte nostra, la Fratellanza Animalista per noi è una cosa seria, un patto di lealtà, chi tocca un compagno di lotta, tocca anche noi.

Pensate che Enrico Rizzi aveva proposto una diretta sulla sua pagina, che avrebbe raccolto migliaia di visualizzazioni, questi di National Animal Right Day sono dei geni della comunicazione.

Vai avanti per la tua strada Enrico, lascia agli altri le vie dell’infamia e percorri la strada dell’onore, coloro che ti criticano per le “stelline” lo fanno solo perchè potrebbero racimolare fondi solo con i vaffanculo a pagamento…

Leggi Anche

Trentino: assurda iniziativa: sfrutta anche tu una Mucca!

Questa la nuova iniziativa dell’APT della Valsugana e Logorai per incentivare il turismo in questa …