mille euro in primo grado per Paolo Mocavero

Oggi il giudice di Belluno ha condannato il leader di Centopercentoanimalisti Paolo Mocavero a 1000 euro di multa in primo grado, per diffamazione nei confronti dei familiari di un cacciatore deceduto nel 2016. Le motivazioni del giudice per la condanna di 1000 euro non sono ancora pubbliche, tuttavia, sarà interessante sapere come mai Paolo Mocavero è stato condannato per non aver cancellato i messaggi di insulti dalla pagina Facebook, dato che la pagina non l’ha mai gestita lui. Forse il giudice ha collegato che Paolo Mocavero, essendo all’epoca gestore del sito Centopercentoanimalisti, gestisse anche tutto il resto. Per la cronaca non ci sono prove, quindi...

Già che ci siamo informiamo che l’attuale sito Centopercentoanimalisti non è più gestito da Paolo Mocavero dal luglio 2021.

Queste le dichiarazioni di Paolo Mocavero sulla condanna: “a Belluno mi hanno sempre condannato, non potevano interrompere la tradizione, condanne che sono state puntualmente annullate in appello o dalla prescrizione. Andrò ovviamente in appello, ammesso che ci arriveremo, dato che il processo è iniziato nel 2016, sarà ancora più bello apprendere che alcuni soggetti hanno speso soldi per non ottenere nulla. Dato che ci sono, una bottiglietta ora la stappo, la seconda per l’occasione, ieri sono arrivate belle notizie dai boschi del nord Italia.”

Leggi Anche

perchè Aptuit ha scelto dei cuccioli di Beagle

Alla multinazionale Americana Aptuit con sede a Verona, sono arrivati 20 cuccioli di Beagle per …