incidenti con gli Animali? Ecco la soluzione etica che sta per arrivare in Italia

26 settembre 2022 – E’ un’iniziativa volta a preservare la salute degli animali selvatici e la sicurezza delle strade: sta per arrivare in tutta Italia e cambierà la vita a chiunque sia abituato a mettersi al volante. Sono sempre più numerosi gli incidenti stradali dovuti alla presenza di animali in strade anche ad alta velocità. Proprio per questo è stata cercata una soluzione.

I monitoraggi delle strade riportano un’elevata presenza di animali di specie selvatiche, come cinghiali e caprioli, soprattutto nelle ore notturne. Si spostano in cerca di cibo, inconsapevoli di mettere in pericolo la loro vita e quella degli automobilisti attraversando le strade da una parte all’altra.

La novità consiste nell’installazione di un nuovo impianto che segnala la presenza di animali selvatici. La prossima strada che verrà coinvolta nell’esperimento sarà la Provinciale 245 di Schifanoia, nel Comune di Gualdo Tadino, in Umbria, in provincia di Perugia. Questo tratto di strada risulta particolarmente battuto dalle specie selvatiche e l’impianto sarà l’ottavo che la Provincia installa sulle strade di propria gestione.

Quel che finora si è potuto testare di questa innovazione non ha certo portato risultati deludenti: gli impianti hanno fatto diminuire gli incidenti dell’80%. Il numero otto diventerà ufficialmente funzionante alla fine del mese in corso. Il sistema funziona sfruttando dei radar e dei sensori termici che individuano la presenza di un animale lungo la strada e attivano un segnale luminoso. Quest’ultimo funziona da allarme per gli automobilisti: li avvisa in tempo di rallentare e, nel caso in cui la macchina non diminuisca effettivamente la velocità, il sistema attiva dei segnali acustici che infastidiscono e allontanano l’animale. Riproducono, infatti, i suoi di una battuta di caccia.

Fonte: ecoo

Leggi Anche

arrestati a Bergamo trafficanti di Cuccioli

Bergamo, 20 ottobre 2022 – Un’intera famiglia – padre, madre, figlia e genero – è …