Fantozzi “si colpisce” ancora

LA SPEZIA, 08 GEN – Un cacciatore spezzino versa in condizioni critiche dopo che nel pomeriggio, durante una battuta di caccia al cinghiale è inciampato in località Case Paretto e si è sparato.

Sul posto sono intervenuti l’automedica con medico ed infermiere a bordo e la pubblica assistenza di Zignago.

Le condizioni dell’uomo sono apparse critiche per cui il paziente è stato accompagnato dal personale sanitario in codice rosso presso il campo sportivo di Pieve Zignago dove ad attenderli si trovava l’elisoccorso con a bordo medico e infermiere. Il paziente è stato poi condotto con l’elisoccorso in codice rosso presso la Shock Room dell’ospedale S. Andrea e sottoposto a intervento chirurgico.

Fonte: ANSA

Leggi Anche

Venezia, barbagianni sfruttati per soldi con il caldo rovente: erano in fin di vita

I due esemplari erano in fin di vita Venezia, barbagianni sfruttati per guadagnare: erano in …