azione a Fenegrò (Como) vs il palio degli Asini fuorilegge

Anche a Fenegrò, in provincia di Como, non sapendo cosa fare, hanno nuovamente organizzato il palio degli Asini. Purtroppo non correranno sindaco, assessori e organizzatori, ma poveri Animali costretti a servire da zimbello alla massa di beoti, gli spettatori.

Questi eventi sono solo stress e sofferenza per gli Animali, Cavalli o Asini che siano. Mostrano la mancanza totale di rispetto verso queste creature, in genere presi a nolo per un giorno tra Animali destinati al macello.

Ma non è tutto: dalle immagini trovate nel web, compresa quella stampata sulla locandina affissa nel paese dai nostri Attivisti, molto probabilmente il palio di Fenegrò è anche fuorilegge.

Nelle foto citate, il terriccio sull’asfalto che deve garantire la sicurezza dei povero Asini, non è sufficiente. Di protezioni per il pubblico nemmeno l’ombra. I fantini montano sulla schiena e non sulla groppa degli Asini, posizione che può creare grossi problemi agli Animali. Per non parlare che il verbale della riunione prevista prima della corsa, tra ASL e FISA (Federazione Italiana Sport Equestri), non sarà fatto nemmeno quest’anno. In quel caso lo richiederemo per la denuncia, essendo un documento ufficiale. Tra l’altro, il primo settembre 2022 scade l’ordinanza ministeriale del 17 luglio 2021, prorogata, e sicuramente lo sarà ancora. Di fatto la sostanza non cambia.

Poi ci sono altri due cavilli che molto probabilmente gli organizzatori non conoscono e non hanno mai rispettato, ma li faremo presenti il 10 settembre. I nostri Militanti infatti saranno fisicamente a Fenegrò in quella data. Se i nostri dubbi verranno confermati, la gara degli Asini dovrà essere sospesa immediatamente.

Per far capire agli organizzatori che non molleremo di un centimetro, nella serata del 30 agosto, i nostri Militanti hanno tappezzato il municipio di Fenegrò e i confini del paese, con locandine adesive…

Leggi Anche

Venezia calcio – blitz al taliercio vs lo sponsor “becher”

Il 12 agosto scorso, il Venezia Calcio annunciava sul proprio sito ufficiale come Top Sponsor, …