allevatore incornato dal Toro destinato al macello resta grave in ospedale

6 marzo 2019 –  PEGOGNAGA. Sono molto gravi le condizioni di Alberto Faglioni, il 48enne di Pegognaga incornato da un toro nell’allevamento bovino delle Fattorie San Lorenzo di Reggiolo. Faglioni stava caricando su un camion alcuni tori destinati al macello, quando uno dei bovini si è girato improvvisamente e lo ha incornato ferendolo alla gola e all’inguine, provocandogli anche un forte trauma toracico. È stato trasportato in elicottero a Parma, dove si trova ricoverato in rianimazione. È stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla clavicola e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.  L’uomo, dopo il grave infortunio, è rimasto sempre cosciente ma faceva molta fatica a parlare per la profonda ferita alla gola. Le conseguenze dell’incornata avrebbero potuto essere fatali se il toro avesse colpito l’operaio all’altezza dell’arteria carotidea.

Fonte: La Gazzetta di Mantova

Leggi Anche

brutte notizie dalla Svizzera per gli Animali da laboratorio

BERNA, 21 settembre 2022 – Lo scorso anno in Svizzera circa 575.000 animali sono stati utilizzati per …