universo cacca e i suoi seguaci

Tra le varie pagine dove abbondano i trolloni, ne troviamo una in particolare. Fino a poco tempo fa la gestivano in due, ora uno solo, dato che di recente il socio è finito 3 metri sotto terra. Universo cacca è una pagina gestita da cacciatori miserabili.

Prima di aprire la pagina universo cacca, i due simpaticoni ne avevano aperta un’altra denominata “visitate il Trentino”. Dopo qualcuno del Trentino si deve essere accorto che il nome della Regione del Nord Italia non poteva essere sputtanato con i deliri di un cacciatore frustrato, quindi la pagina è stata fatta chiudere.

L’attuale gestore, non si palesa mai, definisce gli Animalisti “vigliacchi”, ma lui se ne sta ben rintanato dietro la tastiera, anche perché se si facesse vedere anche solo per un secondo, finirebbe come gli altri per terra (sacile docet), fiera di Vicenza o in fuga per i campi.

Tra i rosiconi della rete, il cacciatore di universo cacca, non ha rivali, stordito all’ennesima potenza, ostenta denunce, si diverte a postare “smentite” quando un cacciatore viene colto a delinquere. Per la cronaca un cacciatore non è diverso da un bracconiere, entrambi uccidono, quindi il cacciatore è più coglione del bracconiere, dato che paga una tassa per farlo.

Universo cacca passa il suo tempo a segnalare i messaggi degli Animalisti, segnala pagine e se ne vanta pure. Nella sua pagina scrivono prevalentemente i troll, questo ritardato ne avrà come minimo un centinaio di profili falsi, alcuni però sono reali, e noi vogliamo farvi leggere alcune perle e far vedere le loro facce (trovate in rete, quindi pubbliche) dato che molto spesso prendono per il culo gli Animalisti per l’aspetto fisico.

Buon divertimento e… universo cacca, dato che ci leggi, prova a segnalare questo sito e questo articolo…

Iniziamo con Leonardo Meloni , alias Leonardo Gambero, uno con la faccia sveglia, ricorda il Pierino di Alvaro Vitali, un leone da tastiera come pochi. La prima foto deve averla scattata a carnevale.

Emiliano Boschetti, un altro che prende per il culo gli Animalisti per l’aspetto fisico. La prima foto è stata scattata sicuramente a fine serata ad un concorso di miss Italia, la seconda con la mano destra ingessata (chissà come mai), la terza in ginocchio insieme ad uno stilista di alta moda, lo si riconosce dai sandali.

Giampaolo Cocetta, nella prima foto dovrebbe essere il tipo a destra, nella seconda prende per il culo insieme all’admin di universo cacca, le facce degli Animalisti. Effettivamente Gianpaolo Cocetta ha una faccia da sveglio mica da poco. Un altro che accusa gli Animalisti di essere vigliacchi, peccato che non fissi mai un appuntamento per fare quattro chiacchiere.

Sergio Santoro, un altro cuor di leone in tutto il suo splendore. Nella seconda foto troviamo anche il commento del fenomeno citato sopra, Emiliano Boschetti. Da notare che Sergio Santoro accusa gli altri di dormire, lui che prende sonno sulla poltrona anche di giorno con la tazzina in mano.

Pierpaolo Peruzzi, i suo commenti ve li risparmiano, bastano queste foto per ridere almeno dieci anni.

Leggi Anche

Daniele Angelosante il fenomeno che “usava” il logo di Centopercentoanimalisti

Premessa. Dato che questo articolo verrà pubblicato nella nostra pagina, invitiamo i simpatizzanti a non …