sagome con Animali per il tiro a bersaglio nel parco di Turate

A Turate (Como) nel bel Parco dei Veterani non è ammessa l’entrata dei Cani. E’ pur vero che in paese, in via Garibaldi, esiste un’area per i quattro zampe, della quale però, non tutti i proprietari sono soddisfatti. Sebbene il parco è una struttura privata, è aperto al pubblico, quindi deve esserlo senza discriminazioni.

E proprio perché il parco è annesso a una casa di riposo per Veterani di guerra, ricordiamo quanti Cani (e altri Animali) sono stati e sono compagni dei soldati, collaboratori preziosi, spesso fino al sacrificio. Quindi fateli entrare: non sono di sicuro i Cani a sporcare, ma gli umani! Basta passeggiare per le vie del paese, per vedere lattine, bottiglie, fogli di carta, biglietti del gratta e vinci disseminati a terra.

Oltre a questo, nel parco c’è un’area per il tiro con l’arco con bersagli classici, ma purtroppo ce ne sono molti a sagoma di Animali. Niente contro il tiro con l’arco in sé, ma ci sembra poco educativo suggerire a un bambino che gli Animali possano essere un bersaglio. Anche perché in qualche zona d’Italia dei criminali hanno permesso a dei dementi di uccidere veramente Animali liberi con arco e frecce.

Ci auguriamo che le sagome degli Animali vengano eliminate al più presto, quindi vengano posizionati solo i target face. Per far capire che non molleremo la presa, alcuni nostri Militanti hanno affisso degli adesivi del Movimento Centopercentoanimalisti intorno al parco.

Speriamo che Turate dia un segnale di civiltà, ma soprattutto di sensibilità, nei confronti degli Animali.

 

          

 

Leggi Anche

La Sinergia Animalista salva i Conigli maltrattati di Bussolengo (Verona)

A Bussolengo (VR) otto Coniglietti sono stati felicemente recuperati (diciamo pure salvati) dai nostri attivisti. …